Emergenza Coronavirus: è possibile organizzare i raduni?

Techno_Chimp/ Giugno 30, 2020/ raduni, regolamenti/ 0 comments

La Regione Emilia Romagna in data 12/06/2020 ha emesso una serie di protocolli interessanti.

Quello che tutti ci domandiamo è quando sarà possibile ricominciare ad organizzare e frequentare i raduni Vespa e Lambretta che tanto amiamo. Il primo scoglio da superare era sicuramente quello determinato dal divieto di spostamento fra regioni, fortunatamente già consentito da circa un mese.
Con Ordinanza 109 del 12/06/2020 il Presidente della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna ha finalmente autorizzato lo svolgimento di vari eventi aggregativi, disciplinando il loro svolgimento con linee guida che recepiscono e integrano quelle dettate dalla legge nazionale.
In particolare, riteniamo che i classici raduni motoristici per Vespa e Lambretta siano assimilabili alle manifestazioni fieristiche con qualifica locale, alle sagre e alle cerimonie.

 

Linee guida regionali per manifestazioni fieristiche con qualifica locale, sagre ed eventi assimilabili.

 

Linee guida regionali per cerimonie.

 

Vediamo i punti salienti:

  • predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione e promuoverne i rispetto;

  • organizzare gli spazi per consentirne l’accesso ordinato al fine di evitare assembramenti che riducano la distanza interpersonale a meno di un metro ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo famigliare o conviventi, i quali sono responsabili individualmente della scelta del mancato distanziamento;

  • privilegiare gli spazi all’aperto;

  • facoltà di rilevare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso in caso superi i 37,5°C;

  • rendere disponibili prodotti igienizzanti all’ingresso;

  • i posti a sedere dovranno consentire il distanziamento interpersonale già citato;

  • utilizzo delle mascherine da parte di tutti i presenti nel caso di ambiente chiuso, mentre all’aperto sarà possibile farne a meno se si manterrà la distanza interpersonale;

  • mantenere l’elenco dei partecipanti per un periodo di 14 giorni;

  • È obbligatorio l’uso delle mascherine da parte degli addetti alla distribuzione e
    somministrazione degli alimenti, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani;

  • È possibile organizzare una modalità a buffet mediante somministrazione da parte di personale incaricato, escludendo la possibilità per gli ospiti di toccare quanto esposto e prevedendo in ogni caso, per ospiti e personale, l’obbligo del mantenimento della distanza e l’obbligo dell’utilizzo della mascherina
    a protezione delle vie respiratorie;

  • la modalità self-service può essere eventualmente consentita per buffet realizzati esclusivamente con prodotti confezionati in monodose;

  • la distribuzione degli alimenti dovrà avvenire con modalità organizzative che evitino la formazione di assembramenti;

  • dovranno essere altresì valutate idonee misure (es. segnaletica a terra, barriere, ecc.) per garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro durante la fila per l’accesso al buffet;

  • con riferimento all’attività del ballo, tale attività in questa fase può essere consentita esclusivamente negli spazi esterni mantenendo una distanza interpersonale di almeno 2 metri.

Sicuramente queste regole più che agevolare le feste, diciamo che le “guastano”, ma questo è quanto “passa il convento” ad oggi.
Come saprete noi stiamo cercando di organizzare per sabato 22 agosto il nostro Camp&Grill che, in base allo spazio all’aperto concesso dal salumificio che intende ospitarci, si svolgerà ammettendo un numero massimo di partecipanti di 100 unità.
Al momento stiamo parlando con il grigliatore e con il proprietario del salumificio per cercare di superare tutti gli scogli sopra elencati, sperando magari che da qui al 22 agosto l’auspicato miglioramento della crisi pandemica possa consentire alle Autorità di emanare nuove ordinanze che ci riportino in una situazione più vicina alla normalità.

Appena avremo novità non tarderemo ad aggiornarvi!

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*