Donati 900 euro a SOS Angels Parma!

Techno_Chimp/ Novembre 16, 2020/ beneficenza, iniziative, Vespette in Brodo/ 0 comments

Eccoci a tirare le somme!

Anche se non siamo riusciti a svolgere il nostro raduno assieme a tutti voi nella realtà, abbiamo voluto comunque portare a compimento una buona azione di beneficienza, come inaugurato l’anno scorso in favore di ParmAIL, a cui abbiamo donato 1200 euro.

Perchè quest’anno SOS Angels?

L’Oasi Angels nasce nel 1997 per volontà di un gruppo di animalisti parmensi, gli “SOS Angels”, e grazie ai titolari del “Parco Giochi Capriccio” di Pontetaro (PR) che mettono a disposizione gratuitamente all’associazione 10.000 mq. di terreno immerso nel verde del Parco del torrente Taro. Nata originariamente come gattile, l’Oasi ha iniziato a raccogliere negli anni diversi animali abbandonati o salvati dai maltrattamenti, dal macello e dai laboratori di vivisezione. Gli animali vivono liberi e in armonia. Le strutture di ricovero, grazie ad alcuni benefattori, sono diventate sempre più accoglienti . Pur con numerose difficoltà di ordine logistico e finanziario, si sono potuti accogliere numerosi animali.

Abbiamo pensato che in quest’epoca segnata dalla crisi pandemica ed economica, le strutture che avrebbero visto mancare per prime il supporto della beneficienza potessero essere quelle che la sensibilità comune ritiene purtroppo meno essenziali, ovvero le strutture dedicate alla cura ed al recupero degli animali. Quindi ecco il motivo per cui abbiamo rivolto la nostra beneficienza verso chi riteniamo altrettanto meritevole di attenzione, aiutando una struttura di piccole dimensioni, apprezzabile da chiunque senta la necessità di verificare come viene speso il denaro donato.

Grazie a Cicli Soprani, BB MOTO SAS, La Beccheria di Parma, Gavino Caino, Giovanni Onida, Fabrizio Antico, Roberto Martignoni, Simone Borghini Photoinvespa, Yahia Sarraj, Fabio Finardi, Grazia Metella Castoldi e Moreno Curaggi, abbiamo raccolto 841 euro che abbiamo arrotondato a 900 usando il denaro della cassa della nostra Associazione e, alla stessa maniera, abbiamo anche sostenuto le spese di spedizione per non sottrarre nemmeno un euro alla beneficienza, oltre che mettere a disposizione noi stessi materiale del nostro magazzino.

Il bonifico è già stato effettuato, ma non appena possibile ci recheremo di persona a stringere la mano ai responsabili della struttura e a fare una bella foto ricordo!

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*