Isle of Wight International Scooter Rally

Techno_Chimp/ Aprile 28, 2021/ lambretta, raduni, viaggi/ 0 comments

Cioè, quindi non stavi scherzando?

Eccoci di nuovo a parlare del raduno internazionale per scooter sull’isola di Wight dal 26 al 30 agosto 2021 in Inghilterra!

Ne abbiamo già parlato nell’articolo che vi segnalo nel box qui sotto.

 

Dopo un breve momento di scoramento dovuto al fatto che il Coffe ha giustamente deciso di perseguire il suo progetto (ora o mai più) “Ancora in Vespa da Milano a Tokio” con partenza il 13 giugno 2021, mi sono ritrovato da solo a progettare questo piccolo viaggio, ma la voglio prendere come occasione di crescita personale e quindi ho ricominciato a pensarci seriamente.

 

D’altronde la mia Lambretta non è mai stata così pronta per un lungo viaggio, con il motore a puntino, il serbatoio maggiorato, l’impianto elettrico aggiornato e il nuovo ammortizzatore BGM arrivato oggi. Cosa mi può trattenere?

Direi nulla.. quindi ho cominciato a dividere il problemone (il viaggio) in tanti problemi più piccoli da risolvere.

Innanzitutto, ho capito che il tragitto francese è condizionato da quale metodo si userà per attraversare la Manica.

  1. Il metodo migliore sembra essere la tratta Le Havre – Portsmouth con Brittany Ferries, ma purtroppo pare che al momento non si possa prenotare e quindi il sito non permette di simulare l’acquisto. A favore di questa opzione c’è il fatto di arrivare direttamente a Portsmouth, da dove poi ci sono i traghetti per l’isola di Wight, ma dovrebbe essere l’attraversata più lunga (5 ore e mezza) tra le due che ho preso in considerazione.
  2. la seconda soluzione potrebbe essere la tratta da Dieppe a Newheaven con DFDS ferries. A favore di questa scelta abbiamo la minor durata ed il prezzo conveniente (4 ore per circa 85 euro a/r); di contro c’è da considerare che poi si dovrà percorrere il tragitto Newheaven – Portsmouth (circa 100 km per 90 minuti) che però passa per l’iconica Brighton, quindi lo mettiamo tra le cose positive.
  3. La terza opzione è attraversare l’Eurotunnel da Calais a Folkestone (35 minuti per circa 120 euro a/r). E’ senza dubbio la soluzione più veloce anche se un po’ più cara, ma il vero problema è che si allunga sia il tratto di viaggio francese per arrivare a Calais, che quello inglese per arrivare da Folkestone fino a Portsmouth (circa 200 km per 3 ore e mezza).

In attesa di poter simulare l’opzione A, la seconda (B) sembra la più attraente quindi, partendo da Parma, si potrebbe suddividere il percorso nelle seguenti tappe:

  1. domenica 22 / Parma – Aosta (315 km per 6 ore);
  2. lunedì 23 / Aosta – Digione (346 km per 7 ore);
  3. martedì 24 / Digione – Parigi (310 km per 6 ore);
  4. mercoledì 25 / sosta  a Parigi;
  5. giovedì 26 / Parigi – Dieppe (180 km per 4 ore) – traghetto – Newheaven – Brighton – Portsmouth (100 km per 90 minuti);
  6. venerdì 27 / Portsmouth – Fishbourne con Wightlink (circa 45 minuti per 70 euro a/r) – Sandown (raduno);
  7. sabato 28 / raduno;
  8. domenica 29 / raduno;
  9. lunedì 30 / Fishbourne – Portsmouth – Newheaven – Dieppe (molto ottimistico);
  10. martedì 31 / rientro con tragitto da decidere;
  11. mercoledì 1 / rientro con tragitto da decidere;
  12. giovedì 2 / rientro con tragitto da decidere;
  13. venerdì 3 / rientro con tragitto da decidere;
  14. sabato 4 / rientro con tragitto da decidere.

Nell’immagine qui sopra vedete il programma del raduno ed i prezzi, se cliccate sull’immagine potrete raggiungere il sito dell’organizzatore, mentre il gruppo Facebook inglese dedicato al raduno si trova cliccando QUI. Purtroppo ho letto da qualche parte su Facebook che quest’anno non si terrà il cosiddetto IOW Lambretta day, peccato, ma non penso che per questo motivo mancheranno lambrette sull’isola..

Per quanto riguarda il tragitto di andata e ritorno non credo ci sarà problema di pernottamento anche prenotando di pomeriggio in pomeriggio a seconda di dove mi troverò, ma sarà necessario trovare una sistemazione sull’isola di Wight per 3 notti (venerdì, sabato e domenica).

Per il momento il punto di partenza nella mia programmazione è questo, ma ho creato un gruppo Facebook in cui discutere più agevolmente e proporre i propri consigli o raccontare le proprie esperienze. Lo trovate cliccano QUI.

E, per non farci mancare nessuna briciola di consiglio o commento, c’è pure un bel thread sul forum 2Tempi.it!

Si accetta qualsiasi tipo di consiglio, anche per quanto concerne il viaggio di rientro che, ovviamente, vorrei differisse da quello dell’andata e che ancora non ho pianificato.

Nel caso, seguiranno aggiornamenti all’articolo.

Dario CAPATTI

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*